Archivi Timeline Stories - S.G. srl - Torneria all'avanguardia 100% Made in Italy

Sistema inGENIUS è nato per far fronte a tutte le esigenze legate al sistema idrico tradizionale ma per le nuove costruzioni o le ristrutturazioni importanti nasce inUNICA, la placchetta idrica che rivoluziona il modo di fare casa. Da oggi non ci saranno più solo le placchette elettriche ma ci sarà anche inUNICA, vicino i fuochi in cucina per non sollevare più pesanti pentole, in un grande corridoio per poter innaffiare le piante, in camera da letto per poter bere in qualsiasi momento acqua fresca!

Dopo l’acquisto sono partiti fin da subito i lavori di ristrutturazione del capannone. Davide e Alessandra hanno le idee chiare, voglio che sia uno Showroom funzionante ed interattivo dei prodotti inGENIUS, inUNICA, SG Solutions, AQUAVELUM. Che i clienti e i fornitori tocchino con mano la qualità e la professionalità che da sempre hanno contraddistinto questa azienda, fin dagli albori. Ci sarà un magazzino automatizzato, un banco test, una sezione per assemblare con macchinari di ultima generazione. Una sala formazione con le migliori tecnologie per dare la possibilità di formare e formarsi perché sappiamo che dobbiamo cambiare il modo di lavorare ma anche di pensare di molti esperti del settore ma sappiamo che questa è la strada giusta. E dopo aver studiato perché non svagarsi nell’area relax con una partita a ping pong o a calcio balilla e perchè no, magari sul solarium del tetto…

Ogni anno si consolida l’esperienza maturata e la consapevolezza che si può e si deve lavorare bene, ecco perchè Davide ed ALessandra puntano a valorizzare TUTTE le produzioni S.G. sottolineando una produzione totalmente 100 MADE in ITALY. Per farlo vogliono essere ancora più presenti sul territorio e decidono di acquistare il primo capannone dove anni prima Silvio e Sergio Giacomini avevano iniziato la loro attività. E’ sulla strada in entrata a San Maurizio un passaggio del genere merita non solo un capannone ma qualcosa di più.

Davide è inarrestabile, dopo aver pensato a come migliorare la vita delle persone introducendo sistema inGENIUS, ha pensato a come migliorare il wellness e ha creato AQUAVELUM, le bocche erogatrici d’acqua che si differenziano da tutti gli altri prodotti a cascata perchè sono senza filtro e grazie ad un sistema brevettato l’acqua sgorga formando un velo che mantiene costante la forma per tutto il suo percorso.

Storicamente per la zona non è un buon periodo, perché la forte crisi che segnò parecchie aziende è iniziata ma Davide ed Alessandra hanno la voglia di dimostrare che ce la possono fare e sarà così. Combattono il mercato con idee innovative, non si lasciano intimorire e Davide inventa e crea una cosa che prima di allora non esisteva: inGENIUS! Il primo ed unico sistema al mondo che rivoluziona l’utilizzo dell’acqua!

A soli 10 anni dalla costruzione del primo capannone S.G. srl ha ancora la necessità di allargarsi, di conseguenza viene acquistato un altro capannone. Adibito a produzione anch’esso verrà aggiunta la sezione dell’assemblaggio, una novità per S.G. srl.  

I due fratelli Silvio e Sergio, lasciano il posto ad altri due fratelli Davide ed Alessandra. Lo fanno a tutti gli effetti nel 2006 anche divenendo gli attuali titolari. Nel passaggio non vengono persi però la passione e l’esperienza, anzi si aggiungono anche l’innovazione e la voglia di superarsi

Fin dall’inizio Sergio coinvolge i propri figli nella crescita della sua azienda e Davide ed Alessandra che da li a qualche anno diventeranno i veri protagonisti dell’attuale ditta. Subito finita la scuola infatti prende sotto di se il figlio Davide e lo manda in produzione per aiutarlo proprio nel rinnovamento dei macchinari. Mentre Alessandra qualche anno dopo entra nell’amministrazione per dare il suo contributo!  

Solo pochi anni dopo, grazie alla sua esperienza nella produzione, il fratello Sergio e così nasce S.G. srl. L’esperienza di Sergio nella produzione e la forza di Silvio dal punto di vista commerciale sono le armi vincenti per la crescita di S.G. srl e ben presto il primo capannone inizia ad essere troppo “stretto”

Fin da subito i due fratelli Silvio e Sergio Giacomini capiscono che devono rinnovare il loro parco macchine e passano dai torni manuali a quelli a controllo numerico e lo fanno anche nell’ottica di ingrandirsi. Comprano quindi il terreno adiacente al loro attuale magazzino e vi costruiscono un capannone, molto più grande all’interno del quale si iniziano ad inserire i nuovi macchinari a controllo numerico.

  • 1
  • 2